Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Un anno da incorniciare il 2019, per la Campionessa Italiana in carica Yasmine Hamza, che ha conquistato il titolo a soli 16 anni. Per il futuro gli obiettivi sono chiari, infatti Yasmine si aspetta dal 2020 partecipazione e successi agli Europei e ai Mondiali Junior.

 

Grazie alla passione dei genitori, entrambi allenatori, ha iniziato a solcare i campi di Badminton all’età di 6 anni ma da sempre ha respirato l’aria di questo ambiente coltivando insieme al Badminton altre passioni nobili come quella di suonare il violino.

 

L’ultimo semestre del 2019 ha visto l’azzurra conquistare medaglie importanti a Cipro e in Sud Africa addirittura nel circuito senior tra la musica di Post Malone, i film di Brad Pitt, la Casa di Carta su Netflix e la passione per Carolina Marin.

 

Quali sono i tuoi obiettivi sportivi per il prossimo anno?

Vincere una medaglia agli Europei Under 19 in singolo e in doppio e partecipare ai mondiali Junior 2020.

 

Hai qualche hobby particolare?

Suono il violino.

 

Lingue parlate?

Italiano, ungherese, inglese e tedesco.

 

Destro o Mancino?

Destro.

 

Quando e dove hai iniziato a giocare e perché?

Ho iniziato a giocare a 6 anni, dato che i miei genitori sono allenatori di badminton appena ho provato a giocare mi è subito piaciuto.

 

A che età il primo torneo in Italia?

A 9 anni ho disputato la prima competizione.

 

Chi ha avuto la più grande influenza sulla tua carriera sportiva fino ad ora?

Sicuramente mio padre dato che è il mio allenatore sin da quando sono piccola.

 

Successo sportivo più importante?

La vittoria nel singolare femminile ai Campionati Italiani Assoluti nel 2019.

 

L'avversario più difficile che hai affrontato?

La mauritiana Kate Foo Kune.

 

Idolo nel Badminton?

La campionessa olimpica la spagnola Carolina Marin.

 

Sportivo preferito al di fuori del Badminton?

Mi piace molto il tennis e i tennisti in generale.

 

Film o Serie TV preferito?

La casa di carta.

 

Attore Preferito?

Brad Pitt.

 

Cantante o Gruppo Musicale preferito?

Post Malone.

 

 

2014CIJeU 23052014 96

 

 

 

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "https://www.badmintonitalia.it/news/azzurrini/7022-anno-da-incorniciare-per-yasmine-hamza.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });