Al termine di una prestazione esaltante Martina Corsini e Judith Mair si sono guadagnate un posto ai quarti di finale dell’Italian International sconfiggendo in tre set (21-13; 13-21; 21-16) le francesi Flavie Vallet ed Emilie Vercelot. Domani le azzurre saranno chiamate ad un match di alto livello contro le singaporiane Yujia Jin e Wong Jia Ying Crystal.

 

Si sono fermate invece agli ottavi Yasmine Hamza e Katharina Fink. Il duo italiano al primo turno aveva superato le polacche Paulina Hankiewicz e Magdalena Swieczynka, costrette al ritiro, ma poi sono state stoppate dalle cinesi di Taipei Hsu Ya Ching e Lin Wan Ching, vittoriose in due set (21-9; 21-5).

 

Eliminate ai sedicesimi le altre due coppie azzurre con Emma Piccinin e Rebecca Tognetti che sono state superate dalle tedesche Annabella Jaeger e Leona Michalski (21-12; 21-7) mentre Gianna Stiglich insieme alla bulgara Kaloyana Nalbantova ha ceduto alle olandesi Kirsten De Wit e Alyssa Tirtosentono (21-12; 21-16).

 

Ottima anche la prestazione odierna di Fabio Caponio che ha sfruttato a pieno la wild card riuscendo a centrare gli ottavi di finale. L’azzurro ha ben impressionato nel primo match del tabellone principale contro l’indiano Siril Verma sconfiggendolo in due set (21-18; 21-17). Caponio nel match successivo, al termine di un match combattuto, ha ceduto in due set (21-17; 21-15) alla testa di serie numero sette, il malese Cheam June Wei.

 

Si sono ben comportate pure Katharina Fink e Yasmine Hamza che nel singolare femminile sono state stoppate ai sedicesimi ma entrambe al terzo set. Fink ha ceduto alla svizzera Jenjira Stadelmann (21-15; 14-21; 21-11) mentre Hamza è stata superata dalla francese Yaelle Hoyaux (18-21; 21-14; 21-14). Sempre nel singolare femminile anche Gianna Stiglich non si è spinta oltre il primo turno venendo fermata dall’indiana Rituparna Das in due set (21-18; 21-12).

 

Ai sedicesimi si sono arresi anche Martina Corsini insieme a Julien Maio nel doppio misto e Giovanni Greco e David Salutt nel doppio maschile superati rispettivamente dai canadesi Ty Alexander Lindeman e Josephine Wu (21-16; 21-13) e dai cinesi di Taipei Chiu Hsaing Chieh e Yang Ming-Tse (21-12; 21-16).

 

Continua infine l’egemonia asiatica al PalaBadminton in tutte le discipline infatti nella giornata di domani saranno 7 su 8 le asiatiche presenti nei quarti di finale di singolare femminile e 5 su 8 invece nel singolare maschile. In questo contesto a farne le spese sono state alcune tra le teste di serie principali tra cui la francese Yaelle Hoyaux sconfitta dalla cinese di Taipei Huang Ching Ping (21-17; 25-23) e il tedesco Max Weisskirchen battuto dal cinese di Taipei Chi Yu Jen (21-8; 21-13).

 

Tutti i match dell’Italian International 2022 sono visibili su badmintoneurope.tv.

 

Link del Torneo: https://www.tournamentsoftware.com/sport/tournament/matches?id=D4004EB5-5165-43E3-9666-915906D8C639&d=&c=ITA

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "https://www.badmintonitalia.it/it/news/italian-international/8364-italian-international-2022,-corsini-e-mair-perfette-sono-ai-quarti.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });