Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Letter of Intent signing 1Nella giornata di Venerdì è stata firmata una lettera d'intenti comuni tra BWF e le Nazioni Unite per l'inclusione del Progetto Shuttle Time, attivo in Italia dal 2013 e che ha portato la Federazione Italiana Badminton al raggiungimento di molti traguardi. Con l'accordo sottoscritto si amplificherà certamente la cassa di risonanza del Badminton in tutto il mondo.

Badminton World Federation e l'Ufficio delle Nazioni Unite per Sport per lo Sviluppo hanno firmato una lettera d'intenti per collaborare - utilizzando il programma Shuttle Time di BWF.

La cooperazione sarà principalmente incentrata sul Programma Dirigenza giovanile dell’UNOSDP che BWF ha già sostenuto quest'anno in Colombia, Germania e Stati Uniti. Il prossimo anno quindi BWF sosterrà quattro Youth Leadership Camp con la fornitura di risorse tecniche e umane.

Letter of Intent signing 2

La cerimonia della firma si è svolta allo Stadio Pierre de Coubertin a Parigi, dove venerdì era in corso la Yonex French Open 2015 e allo stesso tempo BWF sta tenendo il suo comitato di fine anno e le riunioni del Consiglio. Il consigliere speciale delle Nazioni Unite sullo Sport per lo Sviluppo e la Pace, Wilfried Lemke insieme al Presidente di BWF Poul-Erik Høyer nella formalizzazione l'accordo tra le due organizzazioni ha confermato come il Badminton sia un grande sport attraverso il quale sostenere le persone provenienti da ambienti svantaggiati, per dare loro una possibilità nella società.

"L'obiettivo del programma Dirigenza giovanile - ha dichiarato Wilfried Lemke assi sentendo ad una partita di Saina Nehwal - è quello di insegnare ai giovani più svantaggiati come utilizzare lo sport per realizzare una trasformazione positiva nelle loro comunità. Il Badminton ha riconosciuto il potenziale per accelerare lo sviluppo e gli sforzi per la pace e attraverso Time Shuttle diventerà una risorsa preziosa per i giovani che si sforzano di cambiare il mondo in meglio”.  

Nel frattempo, il presidente BWF Poul-Erik Høyer ha dichiarato che è l'obiettivo di BWF di sviluppare il Badminton di base a livello globale ha accolto con favore la collaborazione con UNOSDP per arricchire la vita delle popolazioni svantaggiate in tutto il mondo.

Letter of Intent signing 3"Se siamo in grado di contribuire a una vita migliore per gli altri - ha concluso Poul-Erik Høyer - sapremo affrontare le questioni sociali a livello globale. Il Badminton può essere giocato ovunque, al chiuso o all'aperto. Vogliamo che ogni bambino possa avere una racchetta in mano per divertirsi. Siamo lieti di avere l'opportunità di sviluppare lo sport che amiamo ancora di più e ci auguriamo di poter fornire risorse e competenze e di trasmettere i sani valori del Badminton".

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "https://www.badmintonitalia.it/news/badminton-world/3810-bwf-e-le-nazioni-unite-hanno-firmato-una-lettera-d-intenti-per-collaborare-utilizzando-shuttle-time.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });