Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

L'innovativo programma di promozione ha come figure centrali Trainer, Tutor e Teacher, formati attraverso specifici corsi che la FIBa, supportata da BE, attiva sul territorio nazionale ed impegnati, ciascuno col proprio ruolo, nell'implementazione del progetto con i Kids:
• Trainer: Il responsabile per la formazione dei Tutor. E’ a conoscenza di tutte le risorse del badminton nelle scuole; è un docente o Tecnico di badminton; ha preferibilmente un curriculum sportivo, educativo e/o scolastico; ha conoscenza ed esperienza sul progetto.
• Tutor: Il responsabile per la formazione dei Teacher. Il tutor è un allenatore o un insegnante scolastico, preferibilmente con esperienza nel badminton. Deve essere pratico nell’insegnare e nello specifico nell’insegnamento del badminton.
• Teacher: Insegnante/Tecnico responsabile delle lezioni e quindi dell’implementazione del progetto a scuola. Può anche non avere esperienze precedenti nel badminton.
Children: alunni dai 5 ai 15 anni. Gli esercizi e le attività di Shuttle Time sono stati ideati per i ragazzi dai 5 ai 15 anni. Shuttle time fornisce un bagaglio che si rivelerà utile per tutto il percorso sportivo del ragazzo.


FAQ TUTOR
1. Qual è la funzione del TUTOR?
2. Chi può diventare Tutor?
3. Cosa deve fare il Tutor?
4. Qual è il compenso del Tutor?
5. Oltre allo svolgimento del Corso, sono previsti altri incentivi per i Tutor?
6. E’ possibile organizzare più di un corso Teacher?


1. Qual è la funzione del TUTOR?
Il Tutor è la figura formativa che - su base territoriale ed in collaborazione con i Comitati o Delegati Regionali - dovrà realizzare 1 corso per Teacher, rivolto ai docenti di Scuola Primaria e Secondaria (1° e 2° grado), da pianificare entro il 5 Giugno e da svolgersi tra la fine di Agosto, Settembre e Ottobre e seguire l’implementazione del progetto presso gli Istituti coinvolti.

 

2. Chi può diventare Tutor?
I requisiti essenziali per partecipare al corso, indetto tra Aprile e Maggio di ogni anno, sono:
• essere Tecnico qualificato e tesserato FIBa (minimo Promoter);
• essere in grado di progettare e realizzare seminari e corsi per adulti;
• conoscere la struttura organizzativa della scuola italiana ed avere preferibilmente relazioni già attive con le Scuole, Istituzioni, Enti, corpo docente;
• avere una buona conoscenza di Shuttle Time (panoramica con gli obiettivi del progetto, del corso e dei contenuti), del Manuale “Shuttle Time – il Badminton a Scuola” e “Linee guida dei Tutor”;
• disponibilità a seguire il progetto in tutta la sua fase realizzativa, in collaborazione con il Comitato/Delegazione Regionale.

 

3. Cosa deve fare il Tutor?
Pianificare entro  il 5 GIUGNO un corso per Teacher da svolgersi a fine Agosto/Settembre/Ottobre, seguendo questi Step:
• definire e condividere con il Delegato/Presidente Regionale data e luogo ipotetico per lo svolgimento del Corso Teacher;
• comunicare la data in FIBa all’Ufficio FP trasmettendo la copia della Circolare di indizione secondo l’apposito modello;
• Indire e divulgare la Circolare di indizione fra i docenti di Scuole Primarie o Istituti comprensivi; È consigliato il coinvolgimento degli Uffici Scolastici Regionali per la divulgazione facendo riferimento al Progetto Nazionale “Le conoscenze ed i contenuti della disciplina del Badminton” autorizzato secondo la dir.170/2016.
• Promuovere il corso tra i Tecnici di ASA con progetti scuola comprovati.

 

4. Qual è il compenso del Tutor?
Il Compenso del Tutor è definito annualmente secondo i programmi di sviluppo del Progetto e concordato preventivamente con la Delegazione di riferimento e con la FIBa. Le modalità per il rimborso saranno comunicate in fase di assegnazione dell’incarico.

 

5. Oltre allo svolgimento del Corso, sono previsti altri incentivi per i Tutor?
Per il Tutor che organizzerà un incontro con i docenti formati che hanno costituito un GSA e che devono ricevere il Kit nel mese di Gennaio /Febbraio sarà riconosciuto un contributo organizzativo da concordare preventivamente.
Il contributo potrà essere concordato e riconosciuto anche nei casi di organizzazione di una festa conclusiva al termine dell’anno scolastico.

 

6. E’ possibile organizzare più di un corso Teacher?
E’ possibile realizzare più di un corso Teacher nella stessa Provincia solo nei seguenti casi:
• numero superiore ai 40 iscritti nel primo Corso;
• provincia molto estesa con ampie distanze tra i comuni (oltre due ore);
• istanza dal territorio in risposta ad una comprovata domanda.
E’ possibile realizzare più di un corso Teacher nella stessa Regione solo nei seguenti casi:
• I corsi vengano pianificati in date distanti l’uno dall’altro;
• Venga garantita, dove possibile, una rotazione dei Tutor di una stessa Regione.

 

FAQ TEACHER
1. Cosa sono i CORSI TEACHER?
2. Quando vanno pianificati i corsi Teacher?
3. Come ci si iscrive ai corsi Teacher?
4. Il Docente/Teacher che partecipa riceve del materiale sportivo?
5. Il Teacher dovrà rendicontare l’attività alla fine dell’anno?
6. E per il prossimo anno scolastico, se il Teacher cambia scuola, può continuare il progetto?
7. Kit Omaggio.



1. Cosa sono i CORSI TEACHER?
I corsi Teacher sono riservati ai Docenti di Scuola Primaria e Secondaria (priorità ai docenti di Scuola Elementare e 1° Grado) ed ai Tecnici FIBa tesserati con comprovati progetti scuola e sono organizzati dai Tutor di Shuttle Time in accordo con gli organi Territoriali di riferimento.
I docenti al termine del corso, che si svolgerà in 8 ore, acquisiranno la qualifica promozionale di TEACHER di Shuttle Time, inseriti nell’albo internazionale dei TEACHER del progetto Shuttle Time e abilitati allo svolgimento del progetto all’interno della rispettiva scuola di insegnamento.

 

2. Quando vanno pianificati i corsi Teacher?
I Corsi Teacher devono essere pianificati dal Tutor, in accordo con gli organi territoriali, e comunicati all’Ufficio FIBa tramite compilazione del FORM accessibile al link: https://form.jotformeu.com/80662203878360  
Alla richiesta potrà essere allegata la bozza di Circolare secondo il modello predisposto. I corsi definiti entro il 5 Giugno saranno pubblicati sul portale MIUR S.O.F.I.A. e dovranno prevedere lo svolgimento tra fine Agosto, Settembre e Ottobre.

 

3. Come ci si iscrive ai corsi Teacher?

I Docenti per accedere al corso prescelto ed usufruire della dir. 170/2016 dovranno:

- iscriversi ESCLUSIVAMENTE tramite Modulo Online predisposto accessibile dal link: https://form.jotformeu.com/80383683978373

- pagare la quota di iscrizione al corso di 20,00€ secondo le seguenti modalità: 

• tramite iscrizione al Corso dal portale MIUR S.O.F.I.A. inserendo il codice del Voucher generato dalla Carta del Docente;

• in contanti all’organizzatore locale o secondo le modalità indicate nella rispettiva circolare, concordate fra l’organizzatore e l’Ufficio federale preposto.

 

4. Il Docente che partecipa riceve del materiale sportivo?

I Docenti partecipanti al Corso (TEACHER), oltre al Manuale di Shuttle Time che riceveranno in occasione del Corso, potranno ricevere del materiale sportivo a titolo gratuito seguendo le seguenti modalità:

• Costituzione di un Gruppo Sportivo Aderente (GSA) tramite specifico modulo ONLINE accessibile dal seguente link: https://form.jotformeu.com/80584154978369 ;
• Tesserare un numero minimo di alunni secondo quanto indicato al punto 7 entro il 15 Dicembre.
A partire dal 15 Gennaio, dopo una verifica delle richieste, i Docenti potranno accordarsi con il loro Tutor sulle modalità di ricezione del materiale sportivo a loro spettante.

 

5. Il Teacher dovrà rendicontare l’attività alla fine dell’anno?
I Docenti dovranno svolgere il progetto a scuola utilizzando le Risorse fornite dalla FIBa e certificarne lo svolgimento inviando al termine dell’anno scolastico delle foto relative all’attività di gioco dei bambini al Tutor di riferimento e rispondendo ad un questionario di gradimento.

 

6. E per il prossimo anno scolastico, se il Teacher cambia scuola, può continuare il progetto?
Se il docente/Teacher vuole proseguire la sua attività, potrà farlo anche in altra scuola.
Potrà ricevere ulteriore materiale costituendo un nuovo GSA (Gruppo Sportivo Aderente) e tesserando i nuovi alunni secondo le modalità che la Federazione indicherà per l’anno scolastico di interesse.
Il docente che vorrà proseguire, anche nella stessa scuola, potrà procedere dandone comunicazione alla FIBa sull’eventuale rinnovo dei tesseramenti. In questo modo potrà ricevere ulteriore materiale sportivo di avviamento al Badminton. Rivolgersi dunque alla segreteria Federale all'indirizzo segreteria@badmintonitalia.it per tutte le info sul materiale ed il progetto in generale.

 

7. Kit Omaggio
La composizione del Kit omaggio riservata ai Teacher Shuttle Time per l’anno 2019/20 è così differenziata:
- a partire da 50 tesserati si ha diritto a 1 kit YONEX da 8 racchette, 2 tubi di volani e 2 reti.
- a partire da 150 tesserati si ha diritto a 1 kit YONEX da 16 racchette, 4 tubi di volani e 4 reti.
- con oltre 250 tesserati si ha diritto a 2 kit YONEX da 16 racchette, 4 tubi di volani e 4 reti.

Per l’assegnazione del Kit Sportivo farà fede l’ordine d’arrivo dell’e-mail contenente il File “Import GSA” per il tesseramento o la data di inserimento manuale dell’ultimo tesserato. Il Kit Sportivo sarà assegnato ai GSA che completeranno il tesseramento di minimo 50 ragazzi nel progetto, fino ad esaurimento scorte, e per i tesseramenti effettuati non oltre il 15 Dicembre.

 

 

 

Albo:

Formatori Shuttle Time 

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });