Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

C’è grande attesa al PalaBadminton di Milano per le sfide che domani assegneranno i titoli individuali dopo la giornata odierna che ha visto affrontarsi i migliori atleti del panorama nazionale. C’è attesa  per la doppia finale del poliziotto Rosario Maddaloni che nel singolo affronterà il compagno di squadra Giovanni Greco, ed in coppia a Jeannine Cicognini (Fiammo Oro) incontrerà il duo formato da Lukas Osele e Lisa Iversen (ASV Malles e CS Aeronautica). Non ce l’hanno fatta invece, Maddaloni e Greco, campioni in carica di doppio maschile, eliminati ai quarti di finale (15-21; 21-16; 21-18) dai giovanissimi Fabio Caponio e Giovanni Toti (CS Aeronautica e GSA Chiari) in un match che ha regalato tante emozioni ai numerosi presenti.  Il posto in finale è stato conquistato da Gianmarco Bailetti e David Salutt (BC Milano e SC Meran) a causa di un infortunio che ha purtroppo costretto Caponio ai box. La coppia Bailetti – Salutt affronterà Lukas Osele e Kevin Strobl (ASV Malles – CS Aeronautica) che ha eliminato ai quarti di finale (21-10; 21-16; 21-15) i vice-campioni Giacomo Battaglino e Marco Mondavio (Acqui Badminton – SSV Bozen).

 

FINKDoppia finale anche per l’altoatesina Katharina Fink (SSV Bozen) sia nel singolo che nel doppio femminile, brava a lasciarsi alle spalle Silvia Garino (ASV Malles) ai quarti di finale e Lisa Sagmeister (ASV Malles) in semifinale. Domani se la vedrà con la conterranea Judith Mair (ASV MAlles), protagonista di un combattutissimo match in semifinale contro Xandra Stelling (Acqui Badminton), classe 1981 e già campionessa nel 2014. La sedicenne Fink con la compagna di doppio e di squadra Jasmine Hamza  sfiderà Silvia Garino e Lisa Iversen, reduci da un passaggio di turno ai recenti europei di Huelva (Spagna) nel doppio femminile. Quest’ultime hanno battuto in semifinale (21-9; 21-17) Hanna Innerhofer e Hannah Mair (SC Meran).

 

Il PalaBadminton ha proclamato oggi anche i primi vincitori negli Assoluti di Para-Badminton. Nella Categoria SL4 Tommaso Libertini (Genova BC) ha avuto la meglio in finale (21-9; 22-20) su Massimiliano Manfredi (Para BC Milano).

 

Doppia medaglia per Felice Pantano (Frecce Azzurre) che prima nel SS6 ha vinto il titolo (21-4 ; 21-8) contro Berardino Lo Chiatto (BC Celeste), e subito dopo in coppia con Davide Posenato (ITIS Marconi) si è affermato nella categoria SL4 + SS6 Prom – SL4 + SS6 su Libertini e Lo Chiatto con il punteggio di 21-14 ; 21-13. Sempre Posenato si è aggiudicato il titolo italiano nella categoria SL3 + SU5 PROM.

 

Al femminile, Marcella Li Brizzi (Frecce Azzurre) si è aggiudicata il titolo nella categoria WH2,  mentre nel WH2 maschile accedono alle semifinali di domani Roberto Punzo e Piero Suma (GSPD), Massimo Fogato (BC Milano), Alessandro Paulon (Sportinsieme Roma).

 

Domani proseguiranno le altre finali con girone all’italiana nelle categorie di singolo maschile WH1 tra Marco Colombo e Ivano Boriva (GSA Chiari), Alessandro Bernardi e Yuri Ferrigno (BC Milano). Nel doppio maschile WH si affronteranno le coppie Bernardi - Fogato; Colombo - Zardoni; Ferrigno - Punzo; Boriva - Suma. Infine nella categoria doppio misto WH vedremo Ivano Boriva e Roberta Faccoli (GSA Chiari); Alessandro Bernardi e Marcella Li Brizzi (BC Milano e Frecce Azzurre); Yuri Ferrigno e Sofia Zanin (BC Milano e Sportinsieme Roma).

 

L’inizio delle finali è previsto per le ore 09.00 ed anche domani sarà presente un campo visibile in diretta streaming sul Sito Federale, sul canale Federale Youtube BadmintonItalia e sul profilo Facebook.

 

I Campionati Italiani Assoluti di  Badminton e Para-Badminton Yonex 2018 si stanno svolgendo con il Patrocinio del CONI, del CIP, del Comune di Milano, della Città Metropolitana di Milano, della Regione Lombardia e con il supporto di Toyota.

 

Tutti i risultati: 

http://www.tournamentsoftware.com/sport/tournament.aspx?id=C7752F59-29B6-4912-8ECD-B54BD0D9192C

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://www.badmintonitalia.it/news/fiba/5816-milano,-spettacolo-e-sorprese-nella-seconda-giornata-dei-campionati-assoluti-di-badminton-e-para-badminton-yonex-2018.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });